Litorali e Spiagge

.Quel gioiello chiamato mare di Sicilia

Alla scoperta dei Laghetti di Marinello a Patti (ME)

I siciliani spesso credono di dover prendere un aereo per trovare spiagge dai litorali chiari e le acque cristalline. Invece, basterebbe conoscere meglio luoghi come i Laghetti di Marinello a Patti, per rimanere estasiati di fronte ad una distesa azzurra e incontaminata, dentro una riserva naturale. Per ammirarli in tutto il loro splendore, basta affacciarsi dal promontorio di Capo Tindari, dove tra le altre cose si trova anche uno dei più importanti santuari mariani di tutta la Sicilia, e sbalordirsi dinnanzi la laguna blu che ha spesso guadagnato le copertine delle più rinomate riviste di viaggi e turismo. I laghetti in totale sono sette, grandi e piccoli, e le mareggiate modificano spesso la loro conformazione, creando insieme la famosa lingua di sabbia bianca. Ogni laghetto è distanziato dall’altro e l’acqua può essere più o meno salata, in virtù della vicinanza al mare. Tutto ciò crea un habitat naturale eccezionale per diverse specie animali e per la varia flora. I laghi più grandi si chiamano: il Marinello, il Verde ed il Mergolo. Non poteva mancare anche il lato misterioso legato alla leggenda che ne narrà la nascita. Si dice, infatti, che i laghetti si siano formati a seguito di un evento miracoloso della Madonna Nera, che si venera proprio nel santuario. In realtà la formazione è del tutto naturale ed anche recente, visto che le prime notizie sulle lingue di sabbia risalgono ai primi dell’Ottocento. I laghetti fanno parte della riserva naturale orientata di Messina. Anche quest’ultima è inoltre protagonista di una serie di storie e leggende, tra le quali particolarmente famosa è quella legata alla Grotta di Donna Villa, un luogo ameno a picco sul mare – e dunque non facilmente raggiungibile – che la leggenda vuole fosse l’antro della Maga Circe, personaggio dell’Odissea.

 

Share with your friends

Powered by World

Copyright 2017 Baccoblog - Bacco S.r.l. p. iva: 04431250879 - Via Palermo, 47 95034 Bronte (CT) - info@baccosrl.com - Fax. 095 7724795
Tel. +39 095 7722865 - Privacy Policy | Cookie Policy

Torna alla pagina precedente