Riutilizzo creativo

.Ricicla, reinventa, riscopri tutto ciò che di creativo puoi fare in cucina e non solo

Come riutilizzare bucce di arance

Come utilizzare le bucce di arancia? Se non volete buttare ogni volta le bucce di arancia dopo aver mangiato questi frutti o dopo aver preparato una spremuta, ecco alcuni suggerimenti per riutilizzarle.

Se le vostre arance arrivano dal supermercato e sono state trattate per la conservazione, non utilizzate le bucce nelle ricette di cucina ma solo per profumare la casa. Meglio scegliere sempre e comunque arance bio e non trattate quando possibile.

Il modo più semplice per profumare tutta la casa è mettere le bucce di arancia sui termosifoni e godere del loro fantastico aroma mentre si asciugano e si disidratano. Una volta disidratate le potrete aggiungere ai vostri pot-pourri.

Un altro modo semplice e intelligente per riutilizzare le bucce di arancia, è quello di realizzare delle candele . Si tratta di candele a olio utilizzando le bucce come contenitore. Con le bucce di arancia grattugiate potrete anche preparare uno scrub esfoliante per la pelle a costo quasi zero che vi farà risparmiare molto sui prodotti in vendita in profumeria e che vi darà molta soddisfazione, come nella ricetta del nostro blog. Le bucce di arancia sono adatte pure per creare decorazioni di Natale dopo averle fatte essiccare. Dalle bucce potrete ritagliare delle forme da appendere all’albero di Natale, creare centrotavola e segnaposto. Oppure potete ottenere delle decorazioni facendo essiccare delle fettine di sottili di arancia. E infine non dimenticate le arance con i chiodi di garofano inseriti nella buccia per profumare la casa.

Share with your friends

Powered by World

Copyright 2017 Baccoblog - Bacco S.r.l. p. iva: 04431250879 - Via Palermo, 47 95034 Bronte (CT) - info@baccosrl.com - Fax. 095 7724795
Tel. +39 095 7722865 - Privacy Policy | Cookie Policy

Torna alla pagina precedente