Dolci

.

Crostata al limone e pistacchio

Ecco una ricetta che sa tanto di Sicilia perché i limoni rappresentano la nostra terra ma ricordano anche l’estate, per quel colore luminoso e solare che ci portano alla mente quei momenti della bella stagione. Ecco una crostata che addolcirà le vostre giornate e le vostre pause. Tanto fresco limone abbinato al nostro pistacchio!

Ingredienti per la pasta frolla:

  • Farina 00 300 g
  • Burro 175 g
  • Tuorli 2
  • Zucchero 150 g
  • Sale 1 pizzico
  • Scorza Di Limone 1

Ingredienti per la crema chantilly:

  • Latte 500 ml
  • Zucchero 100 g
  • Limoni 2
  • Panna 300 ml
  • Farina 00 50 g

Per la finitura:

Procedimento con il Bimby:

Versate nel boccale lo zucchero 10 sec. vel. 10
Aggiungete la farina, il burro, il tuorli, il sale e la scorza grattugiata del limone 25 sec. vel. 5
Formate una palla con l’impasto ottenuto, coprite con la pellicola e lasciate riposare in frigo per 60 minuti.
Nel frattempo preparate la crema chantilly al limone:
Nel boccale del bimby versate il latte, lo zucchero, la farina, la scorza del limone grattugiata e il succo 7 min. 90 gradi vel.4
Trasferite la crema ottenuta in una terrina di vetro e lasciate raffreddare completamente.
Montate la panna nel boccale, mi raccomando dovrà essere freddo, io infatti lo metto sempre in frigo o nel congelatore fino a quando toccandolo non sarà ghiacciato.
Inserite la panna e aumentate da vel. 1 a vel. 6 pian piano per 1 min.
Versate la panna a cucchiaiate sulla crema facendo dei movimenti dal basso verso l’alto, man mano aggiungete l’altra, trasferite in frigo.
Riprendiamo la pasta frolla dal frigo, stendere allo spessore di circa 1/2 centimetro, trasferite in una teglia per crostate imburrata ed infarinata, bucate con l’aiuto di una forchetta tutta la superficie e adagiate tutti i fagioli.
Portate in forno caldo statico a 180 gradi fino a completa doratura circa 30 minuti!
Lasciate raffreddare il guscio di frolla completamente.
Riempite una sac a poche senza punta  con la crema ottenuta, farcite tutto il vostro guscio e completate la preparazione con la granella di pistacchi.

Procedimento classico:

Versate la farina sulla spianatoia, unite la scorza grattugiata del limone e il sale; amalgamatevi il burro ammorbidito senza formare un vero e proprio impasto.
Aggiungete lo zucchero a velo, i tuorli e lavorate con la punta delle dita fino a formare un’impasto omogeneo.
Formate una palla con l’impasto ottenuto, coprite con la pellicola e lasciate riposare in frigo per trenta minuti.
Nel frattempo prepariamo la crema chantilly al limone:
In un pentolino sbattete versate il latte, lo zucchero, la scorza grattugiata del limone, il succo e la farina setacciata, portate sul fuoco e
lasciate addensare a fiamma dolce, mescolando di tanto in tanto, aggiungete il colorante e date una bella mescolata.
Trasferite la crema ottenuta in una terrina di vetro e lasciate raffreddare completamente.
Nel frattempo montate la panna con l’aiuto di uno sbattitore elettrico, appena la crema sarà completamente fredda, versate la panna a cucchiaiate sulla crema facendo dei movimenti dal basso verso l’alto, man mano aggiungete l’altra, trasferite in frigo.
Riprendiamo la pasta frolla dal frigo, stendere allo spessore di circa 1/2 centimetro, trasferite in una teglia per crostate imburrata ed infarinata, bucate con l’aiuto  di una forchetta tutta la superficie e adagiate tutti i fagioli.
Portate in forno caldo statico a 180 gradi fino a completa doratura circa 30 minuti!
Lasciate raffreddare il guscio di frolla completamente.
Riempite una sac a poche senza punta con la crema ottenuta, farcite tutto il vostro guscio e completate la preparazione con la granella di pistacchi.

 

Ricetta di Veronica’s cook & more

Share with your friends

Powered by World

Copyright 2017 Baccoblog - Bacco S.r.l. p. iva: 04431250879 - Via Palermo, 47 95034 Bronte (CT) - info@baccosrl.com - Fax. 095 7724795
Tel. +39 095 7722865 - Privacy Policy | Cookie Policy

Torna alla pagina precedente