Litorali e Spiagge

.Quel gioiello chiamato mare di Sicilia

Punta Ciriga – la caletta dalle acque cristalline

A Ragusa, tra Ispica e Santa Maria del Focallo, si nasconde la spiaggia di Punta Ciriga, un vero gioiello incastonato tra le rocce. Di fronte alla spiaggia si erge l’isolotto di Iannuzzo, un faraglione di forma triangolare staccatosi dalla costa ragusana e non ricoperto da alcuna vegetazione. Queste piccole calette e le imponenti scogliere sono il luogo ideale per chi vuole riscoprire la bellezza di una costa “selvaggia” e incontaminata, lontano dalla confusione delle spiagge più affollate! E’ anche noto che nella storia recente tutto il tratto di costa considerato, è stato soggetto a spostamenti in arretramento o avanzamento. In particolare, si è rilevato che il tratto di costa bassa compresa fra Porto Ulisse e Punta Muro ha subito nei secoli un evidente avanzamento, viceversa si è notato un arretramento nella costa alta presente fra Punta Castellazzo e Punta Ciriga. Inoltre, la storia più antica riguardante il litorale ispicese risale alla prima guerra punica. E’ nota una battaglia navale tra Romani e Cartaginesi del 249 d.c. quando, il cartaginese Cartalone, a seguito di un’improvvisa tempesta, riuscì a stento a mettersi in salvo con le sue cento navi nei pressi di punta Castellazzo.

Share with your friends

Powered by World

Copyright 2017 Baccoblog - Bacco S.r.l. p. iva: 04431250879 - Via Palermo, 47 95034 Bronte (CT) - info@baccosrl.com - Fax. 095 7724795
Tel. +39 095 7722865 - Privacy Policy | Cookie Policy

Torna alla pagina precedente